Università della Svizzera italiana Facoltà di scienze della comunicazione ./index.htm

Istituto

L'Istituto di media e giornalismo (IMeG) è stato creato all'interno della Facoltà di scienze della comunicazione nel 2004 con alcuni compiti di didattica e di ricerca. L’istituto contribuisce all'attività didattica sia a livello Bachelor (impartendo alcuni corsi obbligatori nel tronco comune e gestendo l'area di specializzazione in 'Comunicazione e Media') sia a livello Master con il Master in Media Management, sia a livello dottorale.

L'IMeG svolge inoltre attività di ricerca, in particolare nelle seguenti aree: organizzazione e strategie delle imprese mediali; evoluzione storica dei media in diversi contesti socio-politici, economici, culturali; dinamiche di consumo dei media in diversi contesti e da parte di diverse categorie sociali (con un particolare focus sui consumi dei giovani); evoluzione delle professioni mediali, con particolare attenzione al giornalismo.

L'Istituto di Media e giornalismo è diretto dal prof. Matthew Hibberd.

Fanno parte dell'IMeG l'Osservatorio sui Media e le Comunicazioni in Cina (CMO), diretto dal prof. Gabriele Balbi, e l'Osservatorio Europeo di Giornalismo (EJO), diretto dal Prof. Matthew Hibberd.

Presentazione
                                                                                                               
Foto del campus di Lugano

 

Seguici anche sui social:

Swissuniversity